468 ad

Accordo Stato Regioni del 22 Febbraio 2012 ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI MACCHINE OPERTATRICI

Lo scorso 22 febbraio 2012 è stato emanato l’Accordo in materia di attrezzature di lavoro per le quali è richiesta specifica abilitazione. Riportiamo di seguito un riassunto di quanto riportato nell’Accordo stesso.

 

Accordo della Conferenza Stato Regioni del 22 febbraio 2012

“concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’art. 73, comma 5, del D.Lgs 81/08.”

 

L’Accordo individua le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori (art. 73 del D.Lgs 81/08), le modalità per il riconoscimento di detta abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione da erogare a detti lavoratori.

Si tratta di formazione specifica che si aggiunge a quella prevista dall’articolo 37 del D.Lgs. 81/08, recentemente disciplinata dall’Accordo Conferenza Stato Regioni del 21 dicembre 2011.  La durata ed i contenuti della formazione sono da considerarsi minimi.

 

Le attrezzature per l’uso delle quali è prevista formazione specifica e l’abilitazione sono:

  • Piattaforme di lavoro mobili elevabili,
  • Gru a torre, gru mobile, gru per autocarro
  • Carrelli  elevatori semoventi con conducente a bordo (a braccio telescopico, carrelli industriali semoventi, carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopisci rotativi)
  • Trattori  agricoli  o  forestali,
  • Macchine  movimento  terra (escavatori idraulici con massa operativa maggiore di 6000 Kg, a fune, pale caricatrici frontali con massa operativa maggiore di 4500 KG, terne, autoribaltabile a cingoli
  • Pompa per calcestruzzo

Chi può effettuare i corsi di formazione ed aggiornamento?

 

  • Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, anche mediante le proprie strutture tecniche operanti nel settore della prevenzione (ASL) e della formazione professionale
  • Ministero del Lavoro e della politiche sociali, mediante il personale tecnico impiegato in attività nel settore della sicurezza sul lavoro
  • INAIL
  • Associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori nel settore di impiego delle attrezzature di cui al presente accordo oggetto della formazione
  • Ordini e collegi professionali cui afferiscono i soggetti di cui al comma 1 dell’art. 98 del D.Lgs 81/08
  • Aziende produttrici/distributrici/noleggiatrici/utilizzatrici (quest’ultime limitatamente ai loro lavoratori) di attrezzatura di cui al presente Accordo, organizzate per la formazione e accreditate in conformità al modello di accreditamento definito ai sensi dell’Intesa 20.03.2008
  • Soggetti formatori con esperienza documentata, almeno triennale alla data di entrata in vigore dell’accordo, nella formazione per le specifiche attrezzature oggetto del presente accordo accreditati in conformità al modello di accreditamento definito ai sensi dell’Intesa 20.03.2008
  • Soggetti formatori, con esperienza documentata, di almeno sei anni nella formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, oggetto del presente accordo accreditati in conformità al modello di accreditamento definito ai sensi dell’Intesa 20.03.2008
  • Enti bilaterali (art. 2 c.1 lettera H D.Lgs. 276 del 10.09.2003 e Organismi paritetici (art. 2 c. 1, lettera ee D.Lgs 81/08) entrambi istituiti nel settore di impiego delle attrezzature oggetto della formazione
  • Scuole Edili costituite nell’ambito degli organismi paritetici

 

  • Riconoscimento della formazione pregressa:

Alla data di entrata in vigore del presente accordo sono riconosciuti i corsi già effettuati che, per tipologia di attrezzatura, soddisfano i criteri previsti dall’Accordo:

    1. Corsi di formazione della durata complessiva NON inferiore a quella prevista negli allegati dell’Accordo, composti di modulo teorico, pratico e verifica finale dell’apprendimento
    2. Corsi composti di modulo teorico, pratico e verifica finale dell’apprendimento di durata COMPLESSIVA INFERIORE a quella prevista negli allegati a condizione che gli stessi siano integrati tramite il modulo di aggiornamento, ENTRO 24 MESI dalla data di entrata in vigore dell’accordo
    3. Corsi di qualsiasi durata non completati da verifica finale di apprendimento a condizione che ENTRO 24 MESI dalla data di entrata in vigore del presente accordo siano integrati tramite il modulo di aggiornamento e verifica finale dell’apprendimento

    Gli attestati di abilitazione conseguenti ai corsi di cui alle lettere precedenti hanno validità di 5 anni dalla data di attestazione di superamento della verifica finale di apprendimento  per quelli di cui alle lettera a. , dalla data di aggiornamento per quelli alla lettera b., e dalla data di attestazione di superamento della verifica finale per quelli di cui alla lettera c.

    Inoltre per essere valida la formazione pregressa deve essere presente il registro del corso, gli esiti della valutazione teorica e dell’esercitazione pratica, il partecipante deve essere in possesso dell’attestato di partecipazione. La documentazione deve essere conservata per almeno 10 anni dalla data di conclusione del corso.

    I lavoratori del SETTORE AGRICOLOche alla data di entrata in vigore del presente accordo sono in possesso di ESPERIENZA DOCUMENTATA ALMENO MARI A 2 ANNI sono SOGGETI AL CORSO DI AGGIORNAMENTO da EFFETTUARSI ENTRO 5 ANNI dalla data di pubblicazione del presente accordo.

    L’abilitazione deve essere rinnovata entro 5 anni dalla data di rilascio dell’attestato di abilitazione, previa verifica della partecipazione a corso di aggiornamento.

    Il corso di aggiornamento ha durata minima di 4 ore di cui almeno 3 ore sono relative agli argomenti dei moduli pratici

    Il “Fascicolo del corso” contenente dati anagrafici del partecipante + registro del corso recante elenco dei partecipanti con firme, nominativo e firma del docente, ora di inizio e fine deve essere conservato per 10 anni

    I LAVORATORI CHE ALL’ENTRATA IN VIGORE DEL PRESENTE ACCORDO SONO INCARICATI DELL’USO DELLE ATTREZZATURE DI CUI AL PRESENTE ACCORDO, DEVONOEFFETTUARE I CORSI CHE TRATTASI  ENTRO 24 MESI DALL’ENTRATA IN VIGORE DEL PRESENTE ACCORDO.

    Il presente Accordo ENTRA IN VIGORE 12 MESI DOPO LA PUBBLICAZIONE sulla Gazzetta Ufficiale.

DURATA DEI CORSI DI FOROMAZIONE PER SINGOLA ATTREZZATURA

 

Macchine/attrezzature Modulo Giuridico -normativo Modulo Teorico Modulo Pratico Totale ore
Piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE)
Abilitazioni SOLO per PLE che operano su stabilizzatori

1 ora

3 ore

4 ore

8 ore

      Abilitazioni SOLO per PLE che possono operare senza                     stabilizzatori

1 ora

3 ore

4 ore

8 ore

     Abilitazioni all’uso di PLE sia con    stabilizzatori che senza

1 ora

3 ore

6 ore

10 ore

Gru per autocarro

1 ora

3 ore

8 ore

12 ore

Gru a torre
     Abilitazione SOLO per Gru a     rotazione in basso

1 ora

7 ore

4 ore

12 ore

    Abilitazione SOLO per Gru a rotazione in alto

1 ora

7 ore

4 ore

12 ore

    Abilitazione alla conduzione sia di   gru a rotazione in basso che di gru a rotazione in alto

1 ora

7 ore

6 ore

14 ore

Gru mobili

1 ora

6 ore

7 ore

14 ore

Gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile

1 ora

6 ore + 4 ore

7 ore + 4 ore

22 ore

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo
   Abilitazione SOLO per Carrelli industriali semoventi

1 ora

7 ore

4 ore

12 ore

   Abilitazione SOLO per Carrelli semoventi a braccio  telescopisco

1 ora

7 ore

4 ore

12 ore

   Abilitazione SOLO per Carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopisci rotativi

1 ora

7 ore

4 ore

12 ore

  Abilitazione per la conduzione di Carrelli industriali semoventi + Carrelli    semoventi a braccio  telescopico + carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopisci rotativi

1 ora

7 ore

8 ore

16 ore

Trattori  agricoli  o  forestali
   Abilitazione SOLO per Trattori a   ruote

1 ora

2 ore

5 ore

8 ore

   Abilitazione SOLO per Trattori a   cingoli

1 ora

2 ore

5 ore

8 ore

Escavatori
    Escavatori Idraulici

1 ora

3 ore

6 ore

10 ore

    Escavatori a fune

1 ora

3 ore

6 ore

10 ore

Caricatori frontali

1 ora

3 ore

6 ore

10 ore

Terne

1 ora

3 ore

6 ore

10 ore

Autoribaltatrice a cingoli

1 ora

3 ore

6 ore

10 ore

Abilitazione per Escavatori Idraulici + caricatori frontali + terne

1 ora

3 ore

12 ore

16 ore

Pompa per calcestruzzo

1 ora

6 ore

7 ore

14 ore


468 ad

0 Commenti

Trackbacks/Pingbacks

  1. ENTRATA IN VIGORE Accordo Stato Regioni del 22 Febbraio 2012 ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI MACCHINE OPERTATRICI | S.T.A. Studio tecnico ambientale S.r.l. - [...]  Leggi la versione completa dell’Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012 Condividi:EmailStampaFacebook …

Collegati