Nulla osta acustico

Nulla osta acustico: cos’è e quando serve

Il nulla osta acustico viene rilasciato dal Comune di appartenenza ad ogni attività che generi direttamente (attraverso l’attività) o indirettamente (attraverso impianti, quali ad esempio unità esterne dei condizionatori) rumore.
Per questo il nulla osta acustico non deve essere esclusivamente richiesto da discoteche, circoli privati, impianti sportivi e ricreativi e tutti i pubblici esercizi ove siano installati macchinari o impianti rumorosi, ma anche da attività commerciali, artigianali ed industriali che utilizzino attrezzature od impianti rumorosi.

In ogni caso ogni Comune predispone, tramite il proprio Regolamento Acustico, le modalità per il rilascio del nulla osta acustico.
Al modulo di richiesta del nulla osta acustico, qualora siano presenti macchinari rumorosi, deve essere allegata una valutazione di impatto acustico rilasciata da un tecnico competente in acustica ambientale. Nella valutazione sono contenuti elementi necessari per valutare l’impatto acustico in orario notturno, in orario diurno con riferimento sia al rumore immesso nell’ambiente esterno (criterio di accettabilità rumore totale nell’ambito della classe acustica), sia il disturbo recato ai recettori sensibili più vicini (criterio di accettabilità rispetto del limite differenziale di 5 dB(A) per il giorno, 3dB(A) per la notte).
La verifica del rispetto dei limiti differenziali necessari per l’ottenimento del nulla osta acustico di fatto è resa difficoltosa dalla possibilità di accedere ad appartamenti privati, magari in ore notturne.

I Tecnici Competenti di S.T.A. Studio Tecnico Ambientale srl hanno accompagnato, nel corso degli anni, centinaia di aziende all’ottenimento del nulla osta acustico e possono fornire un servizio accurato e competente.
Le fasi del lavoro, prevedono un sopralluogo e misurazioni ambientali in esterno (verifica dei valori di immissione) e in interno (verifica dei livelli differenziali) e la predisposizione di una relazione tecnica che indichi, se necessario, le misure di mitigazione da prevedere a garanzia del rispetto dei limiti di legge da parte dell’attività rumorosa. Tale relazione diventa parte integrante del Nulla Osta Acustico.