Zonizzazione acustica

Uno strumento di pianificazione da tenere aggiornato

 

L’obbligo di effettuare la zonizzazione acustica del territorio comunale è ormai vigente da oltre un decennio. Dall’emanazione della Legge Quadro 447/1995, il problema dell’inquinamento acustico viene trattato soprattutto dal punto di vista pianificatorio. Le diverse regioni hanno poi legiferato sull’argomento per quanto di competenza.
Nella definizione delle competenze degli Enti Locali, la Provincia risulta essere l’ente deputato all’approvazione della zonizzazione acustica e dei piani di risanamento acustico comunali, al fine di armonizzare la zonizzazione acustica del territorio su scala più ampia di quella comunale.

La zonizzazione acustica e il piano di risanamento costituiscono i due momenti fondamentali della pianificazione acustica a livello comunale, dove la prima stabilisce i limiti alla rumorosità che debbono essere rispettati sul territorio e il secondo individua le aree da bonificare e i relativi interventi.

Più in dettaglio, la zonizzazione acustica è uno strumento che deve coordinarsi e integrarsi agli strumenti urbanistici vigenti o in via di definizione (P.R.G. e P.U.C.), costituisce una sorta di piano regolatore del rumore che lega le diverse attività presenti su una data porzione omogenea di territorio a definiti limiti alla rumorosità.
La zonizzazione acustica quindi non è un mero atto tecnico, ma per le sue implicazioni si configura come atto politico ed amministrativo.
Dal successivo confronto fra i valori limite attribuiti alle diverse porzioni di territorio, stabiliti dalla zonizzazione acustica, e la rumorosità effettivamente presente discende l’eventuale necessità di un piano di risanamento: in esso dovranno essere individuati sorgenti del rumore, entità dei superi, soggetti responsabili e interventi da effettuarsi.

S.T.A. Studio Tecnico Ambientale srl opera da anni a supporto degli Enti pubblici per la predisposizione della zonizzazione acustica, in piena armonia con gli altri strumenti di pianificazione comunale.
Competenza ed esperienza garantiscono una rapida approvazione della zonizzazione acustica e un punto di partenza per gli atti successivi.