Tag Archives: accorso stato-regioni

accordo-stato-regioni-2016
Ultime news

Il nuovo accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016: ecco come cambia l’e-learning

Dal 3 settembre è entrato in vigore il nuovo accordo Stato-Regioni 2016 sulla formazione che sostituisce il suo predecessore del 2006.

L’accordo del 2006 riguardava il processo formativo dei RSPP/ASPP; il nuovo accordo del 7 luglio 2016 modifica contemporaneamente alcuni importanti punti dell’accordo del 2011 sulla formazione del personale dipendente.

I punti salienti dell’accordo Stato-Regioni 2016 sono principalmente due.

La drastica riduzione di ore di aggiornamento e di formazione per gli RSPP/ASPP oltre che il passaggio dai 9 moduli b ad un unico modulo da 48 ore con eventualmente 4 classi di specializzazione (pesca-agricoltura, costruzioni, chimico, sanitario).

Inoltre l’aggiornamento quinquennale ha un monte ore che non è più dovuto dal settore di appartenenza ma dal ruolo. Un RSPP deve effettuare 40 ore di aggiornamento a prescindere dal modulo B (o dai moduli) a cui è abilitato, mentre un ASPP deve effettuare 20 ore di aggiornamento. Metà di queste possono essere svolte in modalità e-learning.

Per una corretta attestazione è necessario avere sempre, oltre che l’attestato, anche copia del registro presenze che attesti una partecipazione di almeno il 90% ad un corso di aggiornamento o ad un seminario specifico che valga come credito formativi di aggiornamento.

Il monte ore di partecipazione a seminari non può superare il 50% del monte ore complessivo.

e-laerning sicurezza lavoro

L’attivazione e l’ampliamento delle modalità e-learning

Quest’ultimo punto è stata fonte di numerose controversie dal 2011 ad oggi e finalmente sono stati chiariti i punti e le tipologie di sistemi erogatori per la formazione.
A favore delle imprese, da oggi, va rimarcata la possibilità di erogare la formazione specifica ai SOLI lavoratori a basso rischio (per esempio i videoterminalisti) in modalità e-learning, mentre per le altre tipologie di lavoratori a rischio medio o alto continua a essere obbligatoria la partecipazione ad un corso “dal vivo”.

Continuano ad essere disponibili in rete numerosi corso e-learning per quasi tutte le tipologie di formazione per la sicurezza, ma occorre prestare molta attenzione: infatti non è possibile la formazione e-learning per gli RLS (a meno che non sia specificatamente previsto dal CCNL di appartenenza) e non può essere erogata tramite piattaforme tutta quella tipologia di corsi che prevedono una parte pratica (vedasi corsi attrezzature, corsi antincendio e corsi primo soccorso).

Contattateci per maggiori informazioni, il nostro Studio è sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento!

Read More