Tag Archives: RSPP

Gestione Sicurezza sul Lavoro
Ultime news

Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (SGSL)

SISTEMI DI GESTIONE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO: VANTAGGI ORGANIZZATIVI ED ECONOMICI PER L’IMPRESA

Con l’emanazione del D.Lgs. 106 del 2009, riportante le modifiche al D.Lgs. 81/08, la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori individua nel Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro “la regia” per la valutazione dei rischi, attuazione delle misure e disposizioni per prevenire i rischi, controllo e monitoraggio del livello di prevenzione raggiunto, pianificazione, attuazione e verifica dei processi di formazione, informazione e addestramento dei lavoratori, preposti e dirigenti.

Anche se il D. Lgs 81/08 non lo pone come un obbligo, in vari articoli (Art. 16-18-28) viene indicata l’indispensabilità di adottare un modello organizzativo per la gestione della salute e sicurezza dei lavoratori.
In particolare l’art. 30 del D.Lgs introduce i Sistemi di Gestione per la Sicurezza sul Lavoro come pressupposto per avere effetto esimente della responsabilità amministrativa di cui parla il D.Lgs 231/2001, che definisce la responsabilità amministrativa delle aziende in caso di reati commessi da amministratori, dipendenti e collaboratori esterni dell’azienda stessa.
Per evitare che le aziende siano esposte alla responsabilità amministrativa per illeciti commessi da questi soggetti, occorre venga adottato un modello di organizzazione e gestione che assume carattere ed efficacia di “esimente”. Con il termine “esimente” o scriminante si intende una determinata situazione in presenza della quale un fatto, corrispondente alla fattispecie astratta di reato, perde il carattere di antigiuridicità in virtù di una norma giuridica che lo impone o lo consente.
Il reato commesso in una delle previste condizioni non è dunque reato e il soggetto che lo ha commesso non è punibile.

L’efficacia esimente del modello di organizzazione è subordinata però alla valutazione del giudice penale: non è sufficiente infatti per le aziende la creazione di un modello perché ne sia esclusa la responsabilità, infatti essa verrà esclusa dal giudice solo quando questi avrà accertato che il modello adottato sia attuato ed efficace.


Quali benefici e vantaggi può ottenere un’azienda dall’adozione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza sul Lavoro?

I benefici che l’organizzazione può conseguire applicando e condividendo un Sistema di Gestione per la Sicurezza e la Salute sul Luogo di Lavoro sono:

  • Valore esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche;
  • In caso di controversia viene invertito l’onere della prova sulla vigilanza, il datore di lavoro non è tenuto a dimostrare a priori di aver effettuato la vigilanza in quanto questa è ricompresa nel Sistema di Gestione;
  • Possibilità di ottenere la riduzione del premio INAIL fino al 40 %;
  • Fare crescere ulteriormente la propria immagine esterna in termini di credibilità e di affidabilità;
  • Costituire titolo preferenziale per le gare di appalto per forniture ad Enti pubblici;
  • Aggiungere trasparenza nei confronti delle Autorità di controllo e degli Organi di vigilanza;
  • Apportare un ulteriore fattore di competitività dal momento che stanno assumendo sempre più notevole importanza, anche in ambito giuridico-legislativo, le valutazioni relative alla gestione della sicurezza aziendale come indicatori della stabilità e della competitività di un’organizzazione, allo stesso modo di quanto sta accadendo sotto il profilo ambientale e sociale;
  • Ridurre il numero d’incidenti sul lavoro sia in termini di frequenza che in termini di gravità;
  • Ridurre i costi da sostenere per la così detta “non sicurezza”;
  • Assicurare la conformità ai requisiti di legge in modo il più possibile puntuale e congruo.

 

S.T.A. Studio Tecnico Ambientale Srl predispone ed elabora Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (SGSL) per ogni tipo di attività, dalle piccole alle grandi imprese.

 

 

Read More
corsi sicurezza on line
Ultime news

Corsi sicurezza on line

Corsi di formazione per la sicurezza: quali si possono effettuare on line?

Considerato il fiorire di corsi di formazione on line per le diverse figure che compongono l’organigramma della sicurezza ci viene spesso fatta la domanda “quali corsi si possono effettuare on line? L’emanazione dell’ Accordo Stato Regione del  21/12/2011 inerente la formazione dei lavoratori, preposti, dirigenti e datori di lavoro che ricoprono il ruolo di RSPP che prevede la possibilità per alcuni dei soggetti sopra elencati di fruire di corsi on line

 

  • CORSI SICUREZZA ON LINE PER LAVORATORI/PREPOSTI/DIRIGENTI E DATORI DI LAVORO RSPP 


FIGURA RELATIVA ALLA SICUREZZA


CORSO CON MODALITÀ E-LEARNING


CORSO CON LEZIONI FRONTALI IN AULA

Lavoratori


SI IN PARTE

SOLO Formazione GENERALE
(4 ore)

SI

tutta la formazione prevista

Generale + specifica


Lavoratori: aggiornamento
6 ore ogni 5 anni

SI

SI

Preposti


SI IN PARTE

 SOLO gli argomenti previsti dal punto 1 al punto 5 del punto 5 dell’Accordo 21/12/2012 ovvero:

La parte generale e teorica

  • Principali soggetti del sistema della prevenzione aziendale:compiti, obblighi, responsabilità
  • Relazione tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione
  • Definizione ed individuazione dei fattori di rischio
  • Incidenti e infortuni mancanti
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori

SI

Tutta la formazione prevista dalla normativa
(8 ore)


Preposti: aggiornamento

6 ore ogni 5 anni

SI

SI


Dirigente


SI SEMPRE

SI


Dirigenti: aggiornamento
6 ore ogni 5 anni

SI

SI


Datore di Lavoro
che ricopre il ruolo di RSSP all’interno dell’azienda


SI IN PARTE

SOLO IL MODULO 1 (Normativo) e
MODULO 2 (gestionale)

 

SI

Tutta la formazione prevista
(16 o 32 o 48 ore)


Aggiornamento:
Datore di Lavoro che ricopre il ruolo di RSSP all’interno dell’azienda

SI

(6 o 8 o 12 ore)

SI

(6 o 8 o 12 ore)

 

  • CORSI PER RSPP E RLS

 


FIGURA RELATIVA ALLA SICUREZZA


CORSO CON MODALITÀ E-LEARNING


CORSO CON LEZIONI FRONTALI IN AULA


Responsabile del Servizio di Prevenzione Protezione (RSPP)



NO MAI


SI la formazione di base

MODULI A, B, C


Aggiornamento RSPP


SI SEMPRE


SI


Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)
 


NO MAI**


SI SOLO CON QUESTA MODALITÀ (32 ore)

** Su internet vengono offerti diversi pacchetti di corsi sicurezza on line per la formazione degli RLS.
Il Ministero Lel lavoro a tale proposito pubblica sul proprio sito, nella sezione FAQ, quanto sotto riportato:

“Il Decreto Legislativo 81/08 prevede in particolare al comma 12 che le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione dei RLS sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale, nel rispetto dei contenuti minimi dettati dalla norma stessa, fra i quali si sottolinea in particolare la formazione sui rischi specifici presenti in azienda e le conseguenti misure di prevenzione e protezione adottate. Ne deriva che la normativa risulta poco chiara sulle possibilità/dovere di effettuare i corsi con lezioni frontali oppure on line.

Giova peraltro sottolineare l’imprescindibile rispetto del limite intrinseco derivante dal carattere di necessaria adeguatezza ed effettività della formazione stessa, e dalla sua commisurazione ai rischi specifici connessi ad ogni realtà produttiva e singola posizione lavorativa, principio che non può ritenersi inverato nel caso di una formazione interamente, o prevalentemente, a distanza, che perderebbe, pertanto, il suo stretto legame con l’ambiente di lavoro e la valutazione del rischio”.

>> Vai al link

 

S.T.A. Studio Tecnico Ambientale srl provvederà entro il mese di maggio 2012 ad attivare i corsi sicurezza on line per dirigenti, lavoratori (parte generale) e preposti (parte generale). 

 

 

Read More