Clima Acustico

Quando è una necessità?

 

Il clima acustico è l’insieme dei livelli di rumore, che caratterizzano in modo sistematico e ripetitivo la rumorosità di una determinata area. Tali livelli sono riferiti agli intervalli temporali indicati dalla vigente normativa.

 

clima acusticoLa valutazione di clima acustico viene effettuata con lo scopo di determinare il livello di rumore in un’area soggetta a trasformazioni, per la costruzione di nuove abitazioni o di insediamenti produttivi, con particolare attenzione a recettori sensibili quali scuole ed ospedali.

In altre parole, mediante la caratterizzazione di clima acustico si valuta in particolare se il progetto dell’opera prevede la realizzazione di una struttura “sensibile” e se l’area che dovrà ospitare la nuova realizzazione sarà in grado di garantire, dal punto di vista acustico, un’adeguata fruibilità. Allo stesso tempo, è scopo della valutazione di clima acustico permettere una progettazione che tenga conto di eventuali opere di mitigazione.

La valutazione di clima acustico riveste obbligo di legge a partire dal 1995 quando la legge quadro sul rumore (L. 447/95) ha imposto la verifica preliminare del livello di rumore di un’area prima della realizzazione di nuovi insediamenti.

Per effettuare una valutazione di clima acustico è necessario effettuare misurazioni mediante campionamento notturno e diurno. Un’analisi delle misure per la verifica di compatibilità è sempre opportuna nella valutazione del clima acustico. Tali attività vengono svolte dai Tecnici Competenti in Acustica Ambientale di S.T.A. Studio Tecnico Ambientale srl e sono riportate in un documento tecnico denominato “Valutazione di Clima Acustico”.
In tale relazione verrà posta una particolare attenzione alle posizioni in cui è prevista la presenza di recettori sensibili. È necessario quindi uno studio che tenga conto delle sorgenti fisse (insediamenti) presenti nell’area e delle sorgenti variabili (traffico veicolare, infrastrutture di trasporto, ecc.).

Il lavoro effettuato dai Tecnici di S.T.A. può essere quindi di supporto ai privati, agli studi professionali e alle imprese edili nel corso della progettazione e realizzazione di nuove strutture, qualsiasi sia la loro destinazione d’uso.